Lo scimmiottino color di rosa

di Carlo Collodi

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image


Nel famosissimo bosco di Vattelapesca - che dovrebbe trovarsi in Africa o giù di lì - abita un simpatico scimmiottino color di rosa che si chiama Pipì; è furbo e intelligente e ne combina di tutti i colori.

Rapito dal brigante Golasecca, Pipì riuscirà a fuggire nella foresta dove sarà addirittura incoronato imperatore.

Nella cornice di un’Africa immaginaria, popolata di animali parlanti, marionette e attori raccontano la storia di uno scimmiottino intraprendente pronto a salpare, come un gentiluomo d’altri tempi, per un lungo viaggio intorno al mondo.

E se qualcuno di voi dovesse ricevere una cartolina dello scimmiottino color di rosa da chissà quale paese lontano, vorrà dire che questa storia è proprio vera e non è stata inventata.


Lo spettacolo, rappresentato per la prima volta al Teatro dell’Arte di Milano nel 1962, è fra le importanti produzioni che la Compagnia realizza quando, nei primi anni sessanta, si stabilisce in questa sede per rimanervi fino al 1974.

Lo spettacolo – di grande successo e accompagnato dalle musiche originali di Carlo Alberto Rossi - viene ripreso e trasmesso dalla RAI per la TV dei bambini nel maggio del 1962.

Lo scimmiottino color di rosa viene rappresentato per diverse stagioni dal suo debutto sino alla fine degli anni Settanta; poi è messo a riposo per lasciare spazio ai numerosi nuovi spettacoli che la Compagnia allestisce al Teatro delle Marionette.

Nel 1995 si pensa a una nuova edizione dello spettacolo che, ridisegnato dalla scenografia di Rosa Sgorbani e vivacizzato dalla divertente regia di Cosetta Colla, torna a far parte del recente repertorio della compagnia; uno spettacolo piacevole e delicato, ricco di marionette (il popolo delle scimmie, il coccodrillo, la gazzella, il cane di Terranova e altri ancora) e adatto anche ai più piccini.

Lo scimmiottino Pipì è interpretato, fino agli anni Settanta, da Cosetta Colla; dal 1995 è animato da Stefania Mannacio Colla che gli presta anche la voce, con molta simpatia.