Il Mago di Oz

di Frank Baum

dal 2 al 31 dicembre 2017


repliche pomeridiane:

al Teatro Silvestrianum Via Andrea Maffei 19 (zona Porta Romana):
sabato 2 dicembre ore 16.30
domenica 3 dicembre doppio spettacolo ore 15 + 17.30
giovedì 7 e venerdì 8 dicembre ore 16.30
sabato 9 dicembre ore 16.30
domenica 10 dicembre doppio spettacolo ore 15 + 17.30
da martedì 26 a domenica 31 dicembre spettacolo unico ore 16.30

al Teatro La Creta Via dell'Allodola 5 (zona Inganni):
venerdì 15 dicembre ore 17.30 (prezzo unico speciale €5)
sabato 16 e domenica 17 dicembre ore 16.30
venerdì 22 dicembre ore 17.30 (prezzo unico speciale €5)
da sabato 23 a lunedì 25 dicembre riposo

repliche per le scuole al Teatro La Creta alle ore 10.30 nei giorni:
mar 12, mer 13, gio 14 dicembre
lun 18, mer 20, gio 21 dicembre

per prenotare
02 55 211 300
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image


Venghino siori, venghino! Il grande e irreprensibile Mago di Oz
è in grado di fare qualsiasi magia. O quasi.


In mezzo agli Stati Uniti c’è il Kansas; in mezzo al Kansas, ma non proprio a metà, c’è la fattoria di Dorothy, una ragazzina vivace e intraprendente, che un bel giorno visse una straordinaria avventura nel magico regno di Oz.

La nostra simpatica amica incontra dapprima uno Spaventapasseri senza cervello, poi un Uomo di latta senza cuore, infine un Leone senza coraggio.

Ma non è tutto: laggiù abitano anche streghe malvagie e streghe bellissime, il popolo dei Ghiottoni e quello dei Grassoni, oltre, naturalmente, al potentissimo Mago di Oz che è in grado di fare qualsiasi incantesimo. O quasi.


Lo spettacolo è la novità assoluta della stagione 1995/96.

Debutta a Milano al Teatro delle Marionette (primavera 1996).

La protagonista è Diana Hobel (Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, Milano).

Il Mago di Oz è uno degli spettacoli di maggior successo: riproposto ininterrottamente dal 1996 ad oggi, continua a divertire e incantare i bambini, tanto da essere ormai considerato un classico del repertorio.

Tutti gli spettacoli che lo precedono sono scritti e diretti da Gianni Colla; la sceneggiatura de Il Mago di Oz è invece la prima di Stefania Mannacio Colla, nipote di Gianni, mentre la regia è di Cosetta Colla.

Il Mago di Oz inaugura dunque il nuovo repertorio della compagnia Colla dopo il ritiro di Gianni dalle scene.

Il testo – fedele al racconto di Baum – è raccontato attraverso un linguaggio semplice e divertente che vuole coinvolgere anche i bambini più piccoli, mentre la regia prevede una vivacità di recitazione e situazioni di contatto fra il pubblico e i personaggi, tali da rendere lo spettacolo assolutamente avvincente.

Scene e marionette colorate del pittore Ernesto Tavernari, musiche vivaci e ritmate evocano puntigliosamente quell’atmosfera che è propria del viaggio di Dorothy e dei suoi fantastici amici verso il mondo magico e poetico del Mago di Oz.

Tra le interpreti di Dorothy, intrepida protagonista della storia, ricordiamo la giovanissima Diana Hobel che interpreta per la prima volta nel 1996 questa parte con straordinaria freschezza e bravura, mentre la Strega Malvagia dell’Ovest è da sempre appannaggio – con grandissimo successo – di Cosetta Colla.

Le Dorothy del Teatro Colla:

Diana Hobel (stagione 1995/96, 1996/97)
Nadia Noto (stagioni 1997/98, 1998/99, 1999/2000)
Astra Lanz (stagioni 2000/01, 2001/02, 2002/03)
Elena Galvani (stagione 2003/04)
Paola Pizzi (stagioni 2004/05, 2005/06, 2006/07, 2007/08)
Elisa Carnelli (stagioni 2008/09, 2009/10)
Maria Vittoria Scarlattei (stagione 2010/11)
Giulia Viana (stagione 2011/12)
Chiara Zerlini (stagione 2012/13)
Sara Drago (stagione 2013/14)
Silvia Altrui (stagione 2014/15, 2015/16, 2016/17)

di Frank Baum
sceneggiatura e regia Stefania Mannacio Colla
scene e marionette Ernesto Tavernari
la maschera del Leone è stata realizzata da Corinne Bedone
luci Alberto Gualdoni

con (in ordine alfabetico):

Silvia Altrui Dorothy
Stefania Mannacio Colla zia Em, la Strega Buona del Nord, la moglie di Boq, la segretaria del Mago di Oz, la Strega Malvagia dell’Ovest, la Strega Buona Glinda
Luca Passeri zio Henry, un ghiottone, Boq, il Mago di Oz,
un grassone
Nicol Quaglia lo Spaventapasseri
Vlad Scolari un ghiottone, il Leone
Alessandro Testa un ghiottone, l'Uomo di latta

Alberto Negri attrezzista